Morfopsicologia

Obiettivi

I pensieri, le emozioni, gli eventi stressanti, sono disegnati infatti, sul volto delle persone e ci parlano del loro vissuto.

Leggere il volto è un utile strumento, una chiave d’accesso al nostro vissuto e al conseguimento dei nostri obiettivi.

Puoi conoscere te stesso, il carattere, la personalità, il comportamento, l’intelligenza, la volontà, le attitudini, le potenzialità.

L’obiettivo del morfopsicologo è indirizzare la persona, renderla consapevole, motivandola all’eventuale cambiamento.

Obiettivi

  • Entrare in noi stessi, dove sono tutte le nostre ricchezze.
  • Superare i conflitti che ci dominano
  • Far emergere i punti di forza e di debolezza.
  • Riconoscere i blocchi, le opposizioni interiori
  • Acquisire consapevolezza, capire il nostro potenziale

PRINCIPI DELLA MORFOPSICOLOGIA

La morfopsicologia, tecnica che attinge dalla psicologia, (Freud e Jung) interpreta l’interazione continua tra corpo, psiche e ambiente e considera la persona globalmente. 

Un tratto del viso infatti, va interpretato in rapporto all’insieme del volto.

Il nostro viso è il punto d’incontro tra il nostro patrimonio genetico, la nostra eredità, l’innato, l’ambiente nel quale siamo cresciuti, l’acquisito.

La vita è essenzialmente, mobilità, crescita, progressione.

La morfopsicologia è quindi sempre dinamica e pone l’attenzione sul movimento che la persona compie nell’incontro con l’ambiente a volte adattandosi ad esso, a volte combattendolo o opponendosi.

Corman psichiatra e padre della morfopsicologia è riuscito a dare un significato alle forme e quindi fare la sintesi utilizzando la materia psicologia.

Follow by Email